Scritto il 22 gen 2015

Purtroppo nostro malgrado, seguito il ridotto numero di adesioni non è stato possibile attivare la proposta di convenzione che FNCM aveva proposto a tutti i suoi associati.

Stiamo rimodulando l’offerta con la compagnia assicurativa per trovare un’altra vantaggiosa proposta di convenzione, augurandoci questa volta di ottenere un maggior numero di interessati rispetto alla precedente.

Appena l’assicurazione ci fornirà la nuova proposta di convenzione, sarà nostra cura avvisare tutti gli associati mediante newsletter e sul sito della FNCM.

 

La Segreteria

Scritto il 31 ott 2014

FNCM ha rivolto le vostre domande più’ frequenti direttamente alla Segreteria ECM (Agenas), come segue:

  • “Se una figura sanitaria equivalente non dovesse fare gli ECM o conseguirne il numero stabilito, a che tipo di sanzioni o problemi andrebbe incontro?”
  • “Chi si occupa di verificare se la figura sanitaria ha acquisito il corretto numero di ECM nel giusto arco di tempo stabilito per legge, o meglio, chi fa i controlli in modo diretto?”

 

Agenas risponde:

 

Gentile segreteria,

in riferimento alla sua richiesta le precisiamo che compete al rispettivo ordine di appartenenza  la eventuale sanzione e  i relativi controlli, si precisa inoltre, che l’obbligo di seguire percorsi di formazione continua in medicina, da ultimo ribadito dal D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito in legge, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 14 settembre 2011, n. 148, è una legge dello Stato.

Cordiali saluti

Segreteria ECM